Casa 116

Pensata come casa dell’anima, questa casa nel centro storico di Lugo è stata ristrutturata riducendo ogni cosa alla sua essenzialità. Tutto è stato interpretato in un’ottica minimale per ricavare spazi quieti e contemplativi, definiti mediante la luce, i suoni e gli odori.
Pavimenti in pietra al piano terra e in legno noce al piano superiore, pareti finite ad intonaco di calce con pittura ad argilla bianca e soffitti di legno sbiancato con oli naturali definiscono l’estetica dell’intervento.
Sotto pelle, mattoni e blocchi in laterizio portato con perlite, isolamenti in sughero e il riscaldamento a pavimento contribuiscono a determinare il benessere degli ambienti.
Essenziale anche le scelte di arredo, cosicché i letti sono futon adagiati per terra e gli armadi semplici bauli in vimini. Via anche i divani, sostituiti  da pouf modulari  per privilegiare al massimo la libertà di disporre a piacimento degli spazi.