EXPO, nutrire il pianeta come?

L’Expo 2015 sull’alimentazione è l’occasione per fare il punto sull’attività più impattante a livello planetario in quanto a consumo di risorse. Purtroppo la scelta di privilegiare gastronomia, cucina delle tipicità e del folklore (per non parlare di fast food) hanno rilegato in secondo piano temi fondamentali quali la sostenibilità dell’attuale sistema produttivo e le nuove modalità di fruizione e consumo del cibo. Un’occasione in gran parte persa, quindi, dove però non sono mancate eccezioni, come la cucina sudcoreana basata sull’hansik in cui gli alimenti fermentati sono alla base dell’unità uomo/natura o lo street food del padiglione olandese03